Chanchamayo

12.50 46.00 

Il caffè peruviano si coltiva sul versante orientale della Cordigliera delle Ande, in una zona climatica conosciuta come la “Selva Alta”, su terreni vulcanici. La raccolta e la cernita sono effettuate a mano. Il caffè giunse nella valle di Chanchamayo agli albori del 1800 portato da pionieri europei. A partire dal 1930 la vallata fu nominata “zona cafetalera” per le sue grandi piantagioni.

Altitudine coltivazione: 700-2000 m

Lavorazione: metodo umido

Note di gusto: buon corpo, vellutato e maturo, con un gusto intenso, aromatico unito a sentori di cacao

Confezione: sacco di juta di manifattura vercellese

Svuota
Peso 250-500-1000 g
COD: 010 Categoria: